Alla Scoperta di Bergamo Alta: Un’Esperienza Unica in un Giorno

Bergamo, divisa in due parti, offre un affascinante contrasto tra la Città Alta e la Città Bassa. La Città Alta, localmente conosciuta come “Bèrghem de sura”, è la parte più antica, ricca di storia e tradizione. Dall’altro lato, la Città Bassa, o “Bèrghem de sóta”, si è sviluppata principalmente dal XIX secolo. Nonostante le diverse opinioni sulla pronuncia dialettale, Bergamo è diventata una destinazione popolare per gite giornaliere o weekend fuori porta da Milano e dalle province del nord Italia.

Scopri la Città Alta: Inizia il tuo viaggio con la funicolare che collega la Città Bassa alla Città Alta, offrendo una vista panoramica mozzafiato. La storia della funicolare risale al 1887, e nel 2008 è stata sottoposta a una revisione completa. Esplora la Rocca, una fortificazione trecentesca situata sul colle di Sant’Eufemia. La sua storia è legata alla dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia, con aggiunte significative nei secoli XIX e XX. Il Convento di San Francesco, costruito tra il Duecento e il Cinquecento, offre una visione della vita monastica medievale e ospita mostre ed esposizioni temporanee.

Piazza Vecchia, il Cuore di Bergamo: la piazza centrale della Città Alta, Piazza Vecchia, è circondata da maestosi edifici, tra cui il Palazzo della Ragione e la Torre Civica. Al centro, la Fontana Contarini del 1780 arricchisce l’atmosfera.

La Basilica di Santa Maria Maggiore: costruita nel 1137 in seguito a una epidemia di peste, la Basilica rappresenta una connessione profonda con la storia di Bergamo. All’interno, ammira gli affreschi, gli stucchi e la tomba di Gaetano Donizetti.

Il Colleoni e la sua Cappella: la Cappella Colleoni è un capolavoro rinascimentale dedicato al celebre condottiero Bartolomeo Colleoni. Toccare lo stemma sulla cancellata, seppur per superstizione, è un modo unico di immergersi nell’atmosfera della Città Alta.

Le Mura Venete: nel 2017 l’Unesco ha riconosciuto le Mura Venete come Patrimonio dell’Umanità. Non si tratta di un’unica struttura, ma di ben sei opere difensive differenti costruite dalla Serenissima in Italia, Croazia e Montenegro per difendere i confini della Repubblica di Venezia, i sui porti e i suoi commerci.

Porta San Giacomo: con il suo viadotto d’accesso e il marmo di Zandobbio, è una delle porte delle Mura più fotografate e rappresenta un simbolo dell’ingresso a Città Alta.

 

Esplora Bergamo Alta e Vivi la Sua Storia: concludi il tuo viaggio esplorando la Città Alta di Bergamo, immergendoti nelle sue antiche vie e godendo delle sue meraviglie storiche. Da scorci panoramici a opere d’arte, Bergamo Alta è un tesoro da scoprire.

Se vuoi scoprire questa e altre meraviglie della Lombardia segui i nostri eventi! Ogni settimana organizziamo visite guidate alla scoperta dei segreti della Lombardia. https://lombardiasegreta.com/eventi



X