IL MUSEO DEL NOVECENTO RADDOPPIA CON UNA PASSERELLA DI CRISTALLO

Il Museo del Novecento di Milano oggi sorge in uno dei due arengari di Piazza Duomo, ma ancora per poco. Infatti il Comune ha deciso di arricchire il percorso museale nella struttura gemella collocata al suo fianco, quindi raddoppia! Via Marconi separa le due strutture e per collegarle è stato promosso un concorso internazionale denominato “Novecentopiùcento”. Finalmente hanno annunciato il vincitore.

La passerella di cristallo e specchi del Museo del Novecento che collega i due arengari.Il progetto che ha riscosso il maggior apprezzamento è quello del team dell’architetto Sonia Calzoni e consiste in una passerella di cristallo con la parte sottostante a specchio. La Soprintendenza aveva espresso perplessità di un intervento architettonico in un contesto così importante. Proprio per questo i giurati hanno scelto questo progetto che è reversibile in quanto il passaggio è agganciato alle travi e può essere montato e smontato. Inoltre è leggero alla vista dato che dalla Galleria si posiziona proprio in modo da non spezzare la visione della Torre Martini. Infine grazie al suo fondo specchiato, i pedoni passeggiando tra Piazza Diaz e Piazza Duomo vedranno riflessi sulla passerella gli elementi della contesto circostante senza disturbare la vista.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su nuovi articoli ed eventi in Lombardia.



X