Lombardia: Il Simbolo Storico e l’Eleganza dello Stemma della Rosa Camuna

Il simbolo distintivo della Lombardia è la Rosa Camuna, un’icona intrisa di storia e significato, che rappresenta il territorio fin dall’età del ferro. Scoperto in 92 incisioni rupestri della Valcamonica, risalenti al primo millennio a.C. e appartenenti ai Camuni, questo simbolo è diventato un emblema dell’identità lombarda. Nel 1975, quattro luminari del design italiano, Bruno Munari, Bob Noorda, Roberto Sambonet e Pino Tovaglia, crearono la sua elegante stilizzazione grafica, che divenne il logo ufficiale della Regione Lombardia.

La Rosa Camuna ottenne il prestigioso Compasso d’Oro nel 1979, confermando la sua eccellenza nel mondo del design. Nel 2021, il logo ha guadagnato un posto d’onore nell’esposizione permanente dell’ADI Design Museo di Milano. Questa rosa argentea su sfondo verde è stata ufficializzata come la bandiera ufficiale della Regione Lombardia attraverso la Legge Regionale 2 del 4 febbraio 2019. Tale legge istituisce la Rosa Camuna come vessillo dell’Ente, confermando la sua rilevanza culturale e storica.

La medesima legislazione, oltre a sancire la bandiera, ha introdotto la fascia istituzionale per il Presidente Regionale e il Presidente del Consiglio Regionale, entrambe ornate dalla Rosa Camuna. Questo simbolo, ormai ampiamente riconosciuto dai cittadini lombardi, è quindi diventato un elemento chiave dell’identità amministrativa della regione. La sua presenza nei luoghi delle incisioni rupestri, nel design e nella vita istituzionale testimonia la continuità e l’importanza di questo emblema per la Lombardia.

Se vuoi scoprire altre destinazioni segrete in Lombardia, seguici sulle nostre pagine! Ogni settimana organizziamo moltissimi eventi alla scoperta dei gioielli nascosti di questa regione! Scopri di più al seguente link: https://lombardiasegreta.com/eventi/



X