Tra Storia e Tradizione: Mantova e la sua Iconica Piazza delle Erbe

Piazza delle Erbe a Mantova è una delle piazze più affascinanti della città. Il suo nome deriva dalla lunga tradizione di ospitare il mercato della frutta e della verdura sin dal medioevo. Il tessuto urbano è dominato dal palazzo della Ragione, un edificio imponente risalente al 1250, che serviva come sede per l’amministrazione della giustizia.

La Rotonda di San Lorenzo, costruita interamente in cotto, si erge con maestosità sul lato orientale della piazza, rappresentando un importante esempio di architettura medievale. Risalente al 1082, è uno degli edifici più antichi di Mantova. Questo edificio circolare, con il suo deambulatorio anulare e il matroneo, conserva ancora frammenti di affreschi dell’XI e XII secolo, tra cui il Cristo giudice della volta.

Il palazzo della Ragione è caratterizzato da un’elegante facciata merlata e da un portico quattrocentesco, arricchito da ampie trifore che permettono l’ingresso di luce naturale nell’interno, dove si possono ammirare frammenti di affreschi del Duecento.

La torre dell’Orologio è un’altra attrazione significativa della piazza, eretta nel 1472-1473 su progetto di Luca Fancelli. Qui è possibile ammirare un orologio del 1493, considerato un capolavoro di tecnologia per l’epoca, che segnava non solo le ore ma anche i segni zodiacali e le posizioni degli astri.

Sul lato stretto della piazza, si erge la casa del mercante Boniforte da Concorrezzo, un gioiello architettonico del 1455 con decorazioni tardogotiche. La sua facciata, arricchita da motivi lombardi, veneziani e orientali, è un esempio di fusione di stili. La torre del Salaro, una volta utilizzata come magazzino per il sale, sovrasta l’edificio, conferendogli un’aura di antica grandezza.

Piazza delle Erbe è un vivace centro cittadino, circondato da una sequenza di edifici storici che riflettono l’evoluzione dell’architettura nel corso dei secoli. Le case con portici tardogotici e rinascimentali lungo via Broletto offrono uno spettacolo suggestivo, mentre il palazzo del Podestà chiude la piazza sul lato settentrionale con il suo fronte quattrocentesco.

Se vuoi scoprire questo e altri segreti della Lombardia, seguici sulle nostre pagine! Ogni settimana organizziamo moltissimi eventi alla scoperta dei gioielli nascosti di questa regione! Scopri di più al seguente link: https://lombardiasegreta.com/eventi/

       



X